Domenica, 20 Maggio, 2018
Tu sei qui : Home Giurisprudenza Giurisprudenza Lavoro

Lavoro

DocumentsDate added

Order by : Name | Date | Hits [ Ascendant ]

Al decreto 1101 del 2010, in materia di natura discriminatoria del requisito della cittadinanza italiana e comunitaria per l'accesso all'impiego pubblico e della conseguente giurisdizione ordinaria, hanno fatto seguito recenti sentenze (anche in materia di selezione dei rilevatori del censimento), le quali richiamano anche l'ordinanza 139 del 15/04/2011 della Corte Costituzionale.

Con tale decisione il Tribunale di Milano ha dichiarato discriminatorio l’inserimento del requisito della cittadinanza italiana o comunitaria nelle selezioni relative ad impiego pubblico, non inerenti l’esercizio di pubblici poteri o funzioni di interesse nazionale: Trib. Milano 4/04/2011

Trib. Genova 19/06/2011

Trib. Genova 19/07/2011

Trib. Milano 12/08/2011 (rilevatori censimento)

Trib. Genova 16/08/2011 (rilevatori censimento)

Trib. Milano 5/10/2011 (esclusione dal bando operatori socio sanitari)

 

 

<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>
Pagina 2 di 2